Neuropa  
 
"Neuropa"

2016-2017 (c) by SaraDeFlorio

Significato
L'artista raffigura Neuropa, il mondo musicale di Nico Timeo.
Spunti e influenze
Per questo dipinto mi sono ispirata al mondo musicale di Nico Timeo. Lo conobbi nel 1999, mi fece ascoltare la sua musica, ebbi l'onore di partecipare con una mia parte vocale cantando nel suo brano "Panta rei" lo stesso anno. Quando lui mi parlò del suo progetto musicale, ne rimasi affascinata. In questo dipinto ho provato a rievocare le emozioni che mi trasmetteva il suo mondo musicale. Esiste anche una favola su Neuropa. Ebbi modo di leggerla e visionarla nel 2010, quando ricevetti da Timeo la mia copia del cd omonimo, dove vi era una versione multimediale della favola. Neuropa è il titolo di un suo album, nel quale c'è anche un meraviglioso brano dallo stesso titolo.
Pettegolezzi e divagazioni
Purtroppo ho già visto in giro "apparenze" che per me non si conciliano con il significato che per me aveva questo dipinto, il mondo di Timeo, le mie emozioni circa la sua musica, e la nostra amicizia. Nei negozi ho visto vendere ombrelli colorati, ed in giro tanta roba mimetica, perfino una linea di tram, dove spero non abbiano rubato tracce della mia vita.
Dettagli tecnici ed esperienza dell'artista
Ho realizzato questo dipinto l'otto marzo 2017, ma lo avevo già abbozzato a matita nel 2016.
Purtroppo credo che in questi anni trascorsi, io sia stata in qualche modo "intrappolata" in quella favola, nei panni del principe di Neuropa, sola e abbandonata, e questo non è stato affatto divertente, almeno fino ad ora. Provai a chiedere aiuto a Timeo nel 2012 dicendogli che mi sembrava che la sua favola si stava avverando, ma lui non mi credette e quindi ho dovuto trascorrere questi anni a combattere da sola in quella favola. Realizzare questo dipinto non mi è stato facile, ho dovuto aspettare di liberarmi delle cattive influenze che disturbavano la mia quiete e la mia personalità, e l'ho dipinto anche con l'intento di concludere la favola.
Con la nostalgia di un amico perduto, che già una volta avevo contattato per riallacciare la notra amicizia, ed il rancore per questo abbandono.
Nel 2011 mi spedì per posta una copia del cd, ma poi, dopo tutti questi anni senza mai parlarci e poter spiegare ciò che accadeva, sentendomi tradita, ho rispedito indietro il cd originale a Timeo, nel 2019. Con me avevo, ed ho ancora, un cd con alcune sue prime registrazioni, del 1999, tra cui il brano "Neuropa" e il brano "Panta rei", versione antecedente a quella dell'album, nella quale c'era una parte in più, in cui cantavo insieme ad un assolo di chitarra di Bruno Garriba. Ma Timeo nel realizzare il cd "ufficiale" tagliò quella parte, che io invece trovo molto bella e musicalmente armoniosa. Per quanto riguarda la mia amicizia con Timeo, fui io ad interromperla nel 2001, in seguito a problematiche di coppia che avevo, chiedendo a Nico il favore di non cercarmi e scrivermi più, e dimenticare che io esistessi. E lui così fece. Dopo molti anni però, nel 2004 circa sentìi di aver fatto una cosa stupida ad abbandonare un amicizia alla quale tenevo, e ricontattai Timeo dicendogli che mai più avrei permesso ad un "fidanzato" di farmi perdere un amico, e ci fu così una specie di riconciliazione distante. Ancora non ci siamo mai incontrati da allora, ma ci siamo soltanto scritti qualche volta. Mi sembra giusto però che lui sappia che la sua favola da qualche parte è esistita, e credo debba prendersi le sue responsabilità.
Conclusione
Io aspetto da anni un lieto fine, non riesco a credere che debba finire così: io qui da sola e messa da parte.
Cenerentola è stanca di fare soltanto le pulizie, vorrebbe avere i suoi vestiti per il ballo e partecipare alla festa.
Ultimo aggiornamento: 03.11.2020
- SaraDeFlorio -
exit

Questo è un sito personale.